Cari Amici, 
siamo alle porte della primavera e già si sente un aria diversa, di risveglio.
In pianura la natura ha già incominciato la sua opera, ma qui, nel nostro Altopiano, si sente solamente l’energia della natura che sta cercando di sconfiggere il generale inverno.
Ancora dovremo attendere prima di poter dire con certezza “è arrivata la primavera”.
Nel frattempo i primi colchici incominciano a spuntare e gli asini tentare di brucare qualche timida erbetta verde spuntata nel pascolo sul fronte più esposto, a sud.
Nel nostro angolo di paradiso, per il periodo legato alla Pasqua, inseriamo la nostra proposta gastronomica, ancora un po’ legata alla fine dell’inverno, con gli ultimi prodotti tardivi, e lentamente ci indirizziamo verso le prime erbette selvatiche, per depurare il corpo dalla fatica invernale.
Guuten Ostartag                                                                                                       Malga Col del Vento

  

 

Share This